Le nostre opinioni e proposte in merito alla Legge Gelmini

settembre 11, 2009 at 2:38 pm Lascia un commento

Arci Studenti Lodi è un’associazione di studenti medi ed universitari nata in seguito all’Onda Studentesca dei mesi autunnali. Da ormai dieci mesi cerchiamo di diffondere fra i nostri coetanei le nostre opinioni riguardo le decisioni prese dall’attuale Governo in merito all’Istruzione Pubblica, ottenendo un discreto seguito. Opinioni che, purtroppo, contrastano nettamente con le prese di posizione della Gelmini. Ma crediamo che bisogna farsene una ragione, non si può sempre essere d’accordo: il fatto però che la maggior parte del popolo scolastico, come noi, faccia opposizione dimostra che qualcosa debba essere rivisto.

Arci Studenti di Lodi, rispetto ad altri movimenti studenteschi, ha sempre cercato di offrire soluzioni alternative per risolvere i problemi legati alla Scuola Pubblica. Forse, più che soluzioni, è meglio definirle proposte: infatti non abbiamo la presunzione di volere che esse vengano accolte, ma chiediamo che vengano almeno ascoltate e prese in considerazione! Pensiamo che insieme si possa dare il via ad una riforma scolastica che favorisca lo sviluppo qualitativo dell’Istruzione Pubblica.

Noi chiediamo al Ministero dell’Istruzione che:

– Si evitino, o almeno si riducano, i tagli all’Istruzione Pubblica, in quanto riteniamo che ogni persona, che sia cittadino italiano o straniero, abbia il diritto di studiare in una scuola statale che possa assicurargli tutti gli insegnamenti adatti ad una crescita culturale e intellettuale
– Si mantenga invariato il numero di alunni per classe, in quanto riteniamo che un aumento del 40% in tre anni sia esagerato e sfavorevole al miglior apprendimento delle nozioni scolastiche
– Siano mantenuti i corsi sperimentali nei Licei e negli Istituti Tecnici: riteniamo infatti che ogni studente abbia il diritto alla scelta di un corso scolastico che si avvicini il più possibile alle sue richieste e che gli possa consentire la migliore preparazione in vista degli studi universitari
– Vengano rinnovati i contratti di lavoro agli insegnanti e al personale non docente precari e che i nuovi lavoratori vengano assunti con un contratto a tempo indeterminato
– Vengano riqualificati gli istituti che presentano strutture non a norma e/o a rischio sicurezza per gli studenti e gli insegnanti
– Si assumano proposte concrete per contrastare il bullismo, lo spaccio di sostanze illegali e ogni tipo di discriminazione presenti nelle scuole
– Vengano premiati gli studenti più meritevoli con borse di studio e corsi di approfondimento di tutte le discipline offerti dal Ministero

Insomma, noi vogliamo

Un’Istruzione pubblica, democratica e di qualità!

Crediamo che una scuola così non sia un’utopia: noi continueremo ad esprimere le nostre idee finché il Ministro dell’Istruzione non si degnerà di ascoltarci.

Annunci

Entry filed under: Istruzione Pubblica.

Programma della Lista “Studenti in Movimento”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Trackback this post  |  Subscribe to the comments via RSS Feed


Arci Studenti su Facebook


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: